In occasione della Decima Giornata Europea Contro la Tratta di Esseri Umani,  martedi 18 ottobre 2016, Comune di Firenze, C.A.T. Cooperativa Sociale ONLUS e Associazione Progetto Arcobaleno Onlus aderiscono alla campagna #LIBERAILTUOSOGNO.

L iniziativa, promossa dal Numero Verde Nazionale Anti Tratta, consiste nel lancio simultaneo di palloncini in luoghi simbolici delle città che aderiscono all evento nello stesso orario, utilizzando lo slogan #LIBERAILTUOSOGNO. Con questo semplice gesto vorremmo richiamare l'attenzione della popolazione sulla questione della tratta di esseri umani, ma più in generale sulle necessità che tutti contribuiscano al contrasto dello sfruttamento e a "liberare" il sogno di tante donne, uomini e bambini che si trovano in simili condizioni.

Per l’occasione ci troveremo a Novoli, nei pressi del Polo Universitario, viale Guidoni angolo Via Forlanini per il lancio simbolico di palloncini che avverrà alle ore 12.
 
Comune di Firenze, C.A.T. Cooperativa Sociale ONLUS e Associazione Progetto Arcobaleno ONLUS sono impegnati da anni con i loro progetti e i loro servizi negli interventi a sostegno delle vittime di tratta.
Il progetto C.I.P. (Collegamento Interventi Prostituzione e Tratta) di Firenze nasce nel 1995 come tentativo di risposta e di alternativa ai problemi e alle domande che la prostituzione e la tratta di esseri umani pongono alla società civile e alle istituzioni politiche e giudiziarie sul territorio fiorentino; l’ambito di intervento è circoscritto a chi non è nella situazione di poter agire efficacemente per la tutela della propria salute, del proprio benessere e della libertà personale. Il target privilegiato è formato da persone dedite ad attività di prostituzione e persone straniere vittime del traffico di esseri umani a scopo di sfruttamento (sessuale, lavorativo, accattonaggio, ecc.), cioè individui a cui viene negato il diritto alla libertà e all’autodeterminazione. 
Il progetto C.I.P. offre azioni integrate volte alla prevenzione, al sostegno, alla protezione sociale ed al reinserimento. Tale Progetto è, fin dalla sua nascita, portato avanti dal Comune di Firenze, dall’Associazione Progetto Arcobaleno Onlus e da CAT Cooperativa Sociale Onlus e fa parte del più ampio Progetto Regionale SATIS.
 
“La tratta di esseri umani costituisce una violazione dei diritti umani e un’offesa alla dignità e all’integrità dell’essere umano.”
 
Conv. del Consiglio d’Europa contro la tratta
 
L'iniziativa è organizzata da CAT Cooperativa Sociale ONLUS, Associazione Progetto Arcobaleno ONLUS, con il patrocinio del Comune di Firenze.
 
per maggiori informazioni: Lisa Bertini, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , tel 3357428936
www.coopcat.org
http://www.progettoarcobaleno.it
http://www.osservatoriointerventitratta.it
 

Cari amici, in occasione dei 30 anni dell Associazione Progetto Arcobaleno onlus vi invitiamo a festeggiare insieme SABATO I OTTOBRE con una giornata di incontro, di festa e di riflessione, presso la nostra sede, in via del Leone 9 Firenze.

Il programma definitivo:
15,30 INAUGURAZIONE NUOVI LOCALI DELLA SCUOLA DI ITALIANO
 
16,00-18,30 TAVOLA ROTONDA “ACCOGLIERE LA PERSONA, ACCOGLIERE I POPOLI IN CAMMINO”. ESPERIENZE E OPINIONI A CONFRONTO.
Presentazione e saluti: Silvia Vannacci- Presidente Associazione Progetto Arcobaleno
Modera: Luigi Mughini - vicepresidente Associazione Progetto Arcobaleno
Interverranno:
Sara Funaro - Assessore al Welfare Comune di Firenze 
Luigi Andreini - Presidente Associazione Progetto Accoglienza
Renato Briganti - Docente di diritto costituzionale Università di Napoli
Alessandro Martini - Direttore Caritas Diocesana di Firenze
Enrico Palmerini - Presidente Coordinamento Toscana Marginalità
Armando Zappolini - Presidente Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza
 
DALLE 16,00 in contemporanea con la tavola rotonda
ANIMAZIONE PER BAMBINI, CONDOTTA DA AGESCI FI14
 
DALLE 19,00 APERITIVO MUSICALE CON I FREE ABILITY
 
A SEGUIRE MUSICA CON I FIATI SPRECATI
 
Vi aspettiamo!
 
ingresso libero
 
 

 Una nuova iniziativa nel percorso di riflessione proposto dalla Comunita di Faltona sul rapporto tra arte e disagio. Domenica 11 Settembre sara proiettato in prima assoluta il cortometraggio EL Matt  Un giorno tra tanti, girato presso la Comunita di Faltona con gli ospiti. 

Artista outsider, pittore naïf, genio tormentato. O semplicemente “El matt”. 
Così lo chiamavano a Gualtieri, paese d’origine del padre adottivo: Antonio Ligabue, per la gente, era semplicemente “Il matto”. E ci avrebbe messo una vita a guadagnarsi un’identità, grazie a quella vocazione straordinaria che, da autodidatta, lo aveva spinto verso una dimensione della pittura primordiale, spirituale, profondamente umana e insieme selvatica.
Il cortometraggio, dal titolo EL Matt – Un giorno tra tanti, è stato realizzato grazie al contributo della Società della Salute del Mugello e racconta un giorno della vita del pittore ospite dell'istituto psichiatrico S. Lazzaro. Il lavoro, durato circa un anno tra laboratorio, riprese e montaggio, ha visto la partecipazione degli ospiti della comunità di Faltona sia per le parti attoriali che in quelle tecniche (montaggio, scenografie, ecc.). 
Alla realizzazione del cortometraggio hanno contribuito volontariamente A. Ciano per le riprese, C. Tagliaferri per le musiche e M. Ermini nel ruolo della nonna di Ligabue. 
La regia e la sceneggiatura sono state curate da C. Gradilone.
 
Proiezione nell'ambito della rassegna teatrale "Uno Spettacolo di Comunità" Domenica 11 settembre 2016 
presso la Comunità di Faltona, via Faentina 23 Borgo San Lorenzo (località Faltona) con il seguente programma: 
ore 19.30 buffet di benvenuto – Interverti referenti Ser.T di Firenze e referenti SdS Mugello 
ore 20.45 proiezione. 
 
La partecipazione è gratuita.

Stasera alle 18.00 ci saranno in Duomo i solenni funerali del Cardinale Silvano Piovanelli. 

Vogliamo ricordare il Vescovo Piovanelli che e stato molto vicino fin dall inizio alla nostra Associazione. 
Con Eugenio Banzi, fondatore e primo presidente dell associazione, ha concordato e concesso in comodato la struttura di Faltona e quella del Noce di S. Maria a Vezzano, che prevedeva un affitto,  procurando di farci rientrare delle spese  con un contributo annuo adeguato.
Ha seguito i lavori di Faltona personalmente venendo più volte a visitare la Comunità (anche il primo Natale insieme agli ospiti ). Era socio onorario della Associazione, insieme a Padre Balducci, a Caponnetto, a don Ciotti e poi Fernanda Banzi, Carolina Inghirami ed Enrico Palmerini.
Nel DNA dell'Associazione c'è sempre stata consapevolezza che l'incontro con la sofferenza genera interrogativi che al di là delle risposte dovute di giustizia e di professionalità, abbiano in se un contenuto di mistero che , pur nel rispetto di ognuno, può trovare nella misericordia reciproca e nell'amore, una pacificazione ai conflitti che attraversano questo nostro mondo.
Piovanelli è stato un buon Pastore per la nostra Comunità: ha ridato dignità alla memoria di Don Milani e di Padre Balducci, ha superato il conflitto con la Comunità dell'Isolotto.  Venuto dal popolo e sempre rimasto in mezzo al popolo, era un uomo molto colto, che ha dato grande importanza al lavoro fatto per le e con le persone e sostenuto iniziative importanti. 

Siete tutti invitati alla rassegna teatrale Uno spettacolo di comunita organizzata presso la Comunita di Faltona (via Faentina 23 Borgo San Lorenzo), dallAssociazione Progetto Arcobaleno.

L iniziativa ha lo scopo di sensibilizzare la popolazione intorno alle tematiche di prevenzione relative all alcol e si inserisce all interno del progetto PREV.AL. (Prevenzione Alcol) promosso dalla Società della Salute del Mugello.

Il programma: 

Sabato 16 luglio 2016, Marco Paoli e Gabriella Vallini in “Per un’ora d’amore”. 

Venerdi 22 luglio 2016, Sipario Aperto presenta “Questa sera cabaret” con N. Capocchini, A. Rugani, S. Pivi, E. Giovannini e E. Zenelay.


Sabato 6 agosto 2016 i profughi africani ospiti del Progetto Accoglienza presenteranno, insieme agli ospiti della Comunità di Faltona, i lavori del laboratorio “L’arte di raccontarsi”. A seguire cena multietnica. 


Sabato 20 agosto 2016, Marco Paoli presenta il suo nuovo spettacolo dal titolo “Il piovano Arlotto.Un mugellano nel Rinascimento” con M. Paoli, G. Vallini, N. Chiaramonti, M. Berretti, G. Della Rosa e M. Borretti. 


La rassegna si concluderà domenica 11 settembre 2016 con il cortometraggio “Al matt – A. Ligabue” realizzato dagli ospiti della Comunità di Faltona con la regia di C. Gradilone.

Sia alla presentazione che alla conclusione della rassegna sono previsti interventi delle autorità della Società della Salute e dell’Azienda Sanitaria. 
Gli spettacoli sono tutti a ingresso libero (ore 19.30 apericena e ore 21.00 spettacolo). 

Per informazioni: Comunità di Faltona 055 8494052.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter, riceverai news ed informazioni da Progetto Arcobaleno Onlus.


Ricevi HTML?

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti e ricevi gli aggiornamenti sui nostri progetti, attività, eventi e tutte le nostre iniziative.


Ricevi HTML?